Aguarde...
 

ELIO GRAZIOLI, DAVIDE MOSCONI: FOTOGRAFIA,

MUSICA, DESIGN



Produto disponível no mesmo dia no aplicativo Kobo, após a confirmação  do pagamento!

Sinopse

Dopo le monografie su Piero Manzoni e su Ugo Mulas, Elio Grazioli affronta un artista meno noto ma legato per molti versi a loro, per ambiente, per cultura, per affinità. Il suo periodo di maggiore creatività è quello seguente, dagli anni Settanta all’improvvisa morte nel 2002. Musicista di formazione, fotografo pubblicitario di professione, designer di elezione, ha portato la sua esperienza in ognuno di questi ambiti all’interno del suo lavoro artistico. Jazzista free di rilievo fin dagli anni Sessanta passa alla musica sperimentale, performativa e ambientale; designer sui generis realizza oggetti sbilenchi e instabili che mettono alla prova il corpo e il caso; fotografo di grande preparazione professionale inventa delle serie originalissime che rivendicano un posto adeguato nella storia: dai trittici basati sulla coincidenza alle polveri e ai cieli disegnati, fino all’ultima impressionante serie di autoritratti bucati. Ha esordito artisticamente nell’ambito dell’antidesign collaborando con autori come Ugo La Pietra e il gruppo Global Tools, è stato vicino al contesto Fluxus milanese di Milano Poesia dalla sperimentazione più avanzata e radicale, ma ha avuto come principale amico e mentore il giocoso e ironico Bruno Munari. La sua personalità è stata un incrocio inedito di radicalità e disponibilità, di opposizione e dandismo. Come tutto questo stia insieme e abbia sortito un’opera originale e importante è l’argomento dello studio di Elio Grazioli, che di Mosconi ha qui ricostruito per la prima volta con completezza la biografia e le vicende artistiche.

Detalhes do Produto

Avaliação dos Consumidores

ROLAR PARA O TOPO