Aguarde...

ALESSANDRO MANZONI E LA QUESTIONE DELLA LINGUA

NELL'OTTOCENTO


    de: R$ 58,82

    por: 

    R$ 55,89preço +cultura


    Produto disponível em até 15min no aplicativo Kobo, após a confirmação  do pagamento!

    Sinopse

    Seminar paper from the year 2003 in the subject Romance Languages - Italian and Sardinian Studies, grade: 2, University of Florence, course: Storia della lingua italiana, 8 entries in the bibliography, language: Italian, abstract: In questo lavoro saranno presentate le teorie linguistiche e la proposta fiorentina di Alessandro Manzoni nei confronti della questione della lingua italiana. Si partirà da una introduzione generale sulla questione e sul suo sviluppo nel corso della storia fino ad arrivare all'Ottocento, in cui il Manzoni ravviverà il dibattito grazie alla sua sperimentazione linguistica con il romanzoI Promessi Sposie soprattutto alla sua relazioneDell'unità della lingua e dei mezzi di diffonderla(in: Marazzini 1977: 34-60), pubblicata nel 1868. Tenendo conto delle nuove condizioni storico-politiche dell'Italia, saranno riportati i principali interventi favorevoli e contrari alla proposta fiorentina del Manzoni. Un'attenzione maggiore sarà riservata agli oppositori del Manzoni, come il Settembrini e l'Ascoli, le cui critiche e teorie saranno riportate e discusse nel corso del lavoro. Infine, si cercherà di mettere in evidenza gli aspetti positivi e negativi della proposta manzoniana e dei mezzi proposti per attuare l'unità linguistica, e si vedrà in che modo e con quali mezzi l'italiano odierno si è sviluppato ed imposto in Italia.

    Detalhes do Produto

      • Edição:  1
      • Ano de Edição: 2006
      • Ano:  2016
      • País de Produção: Canada
      • Código de Barras:  2000960046528
      • ISBN:  9783638575256

    Avaliação dos Consumidores

    ROLAR PARA O TOPO