Aguarde...

PERCHÉ NON POSSIAMO ESSERE CRISTIANI

E MENO CHE MAI CATTOLICI


    R$ 70,00

    em até 2x de R$ 35,00 sem juros no cartão, ver mais opções
    Produto sob encomenda
    Previsão: 9 Semanas + Frete

     
    Frete grátis para compras acima de:
    Sul e Sudeste: R$ 89,00
    Centro-Oeste e Nordeste: R$ 109,00
    Norte: R$ 139,00
    Confira o regulamento

    Calcule prazo de entrega e frete:

     - 
    Este produto pode ser retirado em loja

    Sinopse

    In questo libro il matematico impertinente Piergiorgio Odifreddi compie un viaggio dentro le Scritture e lungo la storia della Chiesa, dalle origini ai giorni nostri. Come uomo di scienza, egli considera l’affermazione che quello della Bibbia è l’unico vero Dio una bestemmia nei confronti di Colui che gli uomini di buona fede, da Pitagora e Platone a Spinoza e Einstein, hanno da sempre identificato con l’Intelligenza dell’Universo e l’Armonia del Mondo. Come cittadino, afferma che il Cristianesimo ha costituito non la molla del pensiero democratico e scientifico europeo, bensì il freno che ne ha gravemente soffocato lo sviluppo civile e morale, e ritiene che l’anticlericalismo sia oggi più una difesa della laicità dello Stato che un attacco alla religione della Chiesa. Come autore, infine, legge l’Antico e il Nuovo Testamento e le successive elaborazioni dogmatiche della Chiesa per svelarne, con una critica tanto serrata quanto avvincente, non soltanto le incongruenze logiche ma anche le infondatezze storiche, dando alla Ragione ciò che è della Ragione e facendo emergere dai testi la Verità - ovvero, dice Odifreddi, che 'Mosè, Gesù e il Papa sono nudi.'

    Detalhes do Produto

      • Edição:  1
      • Ano:  2007
      • País de Produção: Italy
      • Código de Barras:  9788830424272
      • ISBN:  8830424277
      • Encadernação:  CAPA DURA
      • Peso: 0.50 kg
      • Complemento:  NENHUM

    Avaliação dos Consumidores

    ROLAR PARA O TOPO